Come comportarsi quando si perdono le chiavi dell'auto o di casa

  • Autore: vigano marco
  • 14 apr, 2017

Purtroppo succede più spesso di quanto vorremmo: smarrire le chiavi di casa o dell’auto accade in un attimo e ce ne accorgiamo solo dopo, spesso dopo troppo tempo. Ma invece di andare nel panico, è meglio attivarsi per duplicarle tempestivamente!

Duplicare le chiavi di casa

Per le chiavi di casa la soluzione è abbastanza semplice: per le serrature domestiche vengono fornite, al momento dell’installazione della porta e della serratura, almeno due paia di chiavi. Basterà portare il mazzo “di riserva” presso un ferramenta per poterle riprodurre senza grossi problemi. Può essere un’operazione di pochissimi minuti – per le classiche chiavi di tipo Yale per serrature a cilindro – a qualche ora – per le chiavi a doppia mappa o Omega Plus, spesso usate per porte e portoncini blindati.

In mancanza di un paio di chiavi di scorta, la situazione si fa un po' più complessa: bisogna contattare un fabbro, meglio se consigliato da un ferramenta affidabile, e valutare la soluzione migliore per poter ritornare a utilizzare la serratura di riferimento correttamente. Il consiglio di affidarvi a un ferramenta affidabile per scegliere il vostro fabbro non è da sottovalutare: stiamo sempre parlando della vostra abitazione, un bene preziosissimo da salvaguardare con le massime attenzioni.

Duplicare le chiavi dell'auto

La duplicazione delle chiavi dell’auto è una faccenda più elaborata, ma comunque risolvibile senza grossi intoppi. La cosa diventa un po’ più complicata in quanto le chiavi dell’auto, da qualche anno a questa parte, sono spesso codificate mediante un chip inserito nella chiave stessa:

è una misura di sicurezza, per rendere ancora più unica la chiave e scoraggiare il furto. Ma se la chiave si è danneggiata o è stata smarrita, una soluzione è comunque possibile.

Innanzi tutto, bisogna cercare un ferramenta che esegua questa operazione, in quanto solo i veri professionisti sono adeguatamente attrezzati. In seguito, bisogna presentarsi al banco della ferramenta con le documentazioni che dimostrino che si è effettivamente proprietari del veicolo: il libretto di circolazione e un documento di identità; nel caso si mandi qualcun altro, meglio preparare una delega firmata.

Inoltre, quando si acquista un'auto, la casa madre dovrebbe rilasciare una carta plastificata o una medaglietta su cui viene riportato il codice pin specifico per quella chiave: se si è ancora in possesso di questo supporto, allora è consigliabile portarlo al ferramenta. Se invece non lo si ha a disposizione, sarà il ferramentista a recuperarlo dalla casa madre, se necessario.

Fatto questo, basta consegnare la chiave da duplicare – oppure, in caso di smarrimento, sarà possibile ricostruirla dal cilindro – e dopo un po’ di tempo, da qualche minuto a poche ore, si avrà una nuova chiave auto: codificata e sicura!
Autore: vigano marco 13 lug, 2017

Verniciare o dipingere le proprie pareti senza rinunciare al rispetto per l’ambiente e alla propria salute oggi si può, grazie a una numerosa gamma di prodotti eco friendly, che possiedono le medesime caratteristiche di resa e brillantezza dei loro omologhi di sintesi.

Ma vediamo nel concreto come scegliere soluzioni ecologiche per la tinteggiatura, e quali prodotti esistono in commercio a tale scopo.
Autore: vigano marco 08 mag, 2017
Quando sentiamo la parola “arrotino” spesso ci viene in mente una figura quasi folkloristica e romanticamente italiana; quella di un uomo che va girando in bicicletta, carico di tutta una serie di arnesi e chincaglierie, oppure, in tempi più recenti, la colleghiamo alla voce di un megafono proveniente da un'auto che passa sotto casa. Ma questa antichissima professione artigianale, celebrata sin dal 1° secolo Avanti Cristo , è ben lontana dall’essere scomparsa, e ha subito un’evoluzione che l’ha portata ad essere, oggi, una figura specializzata nella ferramenta e soprattutto con ottime conoscenze di metallurgia.
Autore: vigano marco 14 apr, 2017

Purtroppo succede più spesso di quanto vorremmo: smarrire le chiavi di casa o dell’auto accade in un attimo e ce ne accorgiamo solo dopo, spesso dopo troppo tempo. Ma invece di andare nel panico, è meglio attivarsi per duplicarle tempestivamente!

Autore: vigano marco 29 mar, 2017
Se stai per partire per una meritata vacanza che ti terrà lontano da casa per un po’, è fondamentale mettere in sicurezza la tua abitazione, così che tu possa davvero goderti le vacanze senza pensieri e, soprattutto, senza brutte sorprese al tuo ritorno a causa di malintenzionati.

Pensi che siano procedure invasive? Puoi fare un sospiro di sollievo: è possibile infatti aumentare di tanto la sicurezza della tua casa con pochi interventi mirati. Scopriamoli insieme.
Share by: